Torna
Logis Hôtels - Séjour Alsace

Il vostro soggiorno in Alsazia: enologia, pause golose e scoperte insolite

Dalle tipiche case in legno e muratura ai castelli arroccati passando per i vigneti sui fianchi delle colline e alla osterie da buongustai, l’Alsazia offre molteplici attrattive turistiche.

Sulla strada dei vini d’Alsazia…

Regione celebre per il suo territorio viticolo, l’Alsazia vi invita in occasione di un soggiorno enologico a scoprire i suoi sette vitigni principali che sono:

-    Gewurztraminer, un vino morbido dall’aroma intenso che si beve volentieri come aperitivo o per accompagnare un formaggio di carattere o un dolce.

-    Sylvaner, un vino bianco leggero e molto dissetante che si sposa perfettamente con un piatto di frutti di mare.

-    Riesling, un vino bianco secco gastronomico che accompagna le carni bianche, i frutti di mare e la choucroute.

-    Pinot blanc, un vino delicato che può essere servito con qualsiasi piatto.

-    Pinot noir, un vino rosso o rosé (l’unico in Alsazia) dagli aromi fruttati che si degusta con carni rosse o salumi.

-    Tokay Pinot gris, un vino molto aromatico. Ideale per i pranzi di festa e per accompagnare il foie gras.

-    Muscat, un vino dagli aromi molto sviluppati. Apprezzato come aperitivo.

Scoprirete questi vitigni d’Alsazia percorrendo la Strada dei vini che serpenteggia per 170 chilometri fra Marlenheil a nord e Thann a sud. Questa strada attraversa un centinaio di località il cui fascino non si limita certo ai vigneti.

La degustazione di un vino con l’etichetta "vendemmia tardiva" o "selezione di uve nobili" sarà un meraviglioso conforto durante il vostro soggiorno in Alsazia!

Il vostro soggiorno nel cuore del patrimonio alsaziano

Prendete il tempo di visitare il patrimonio alsaziano disseminato sulla Strada dei vini! L’ideale è prevedere un soggiorno con tappe brevi per scoprire le mura del XIII secolo che circondano la graziosa borgata di Wangen, visitare Rosheim e Andlau, approfittare di una sosta a Obernai per salire fino all’abbazia del monte Sainte-Odile, immaginare Jean Renoir mentre gira "La Grande Illusion" nel castello di Haut-Koenigsbourg, interessarsi al centro di reintroduzione delle cicogne e alla riproduzione delle lontre a Hunawihr, scoprire a Colmar i musei d'Unterlinden e Bartholdi, famoso scultore al quale i francesi devono il Leone di Belfort e gli americani la Statua della libertà...

Gli amanti dell’arte romanica apprezzeranno l’itinerario che va da Wissembourg nei Vosgi del nord a Feldbach nel Sundgau, che offre la possibilità di visitare, in 19 tappe, più di 120 siti: chiese, castelli, abbazie risalenti ai secoli XI, XII e XIII.

Gli appassionati di terracotta ammireranno le porcellane di Bertschdorf e le ceramiche di Soufflenheim.

A Strasburgo, contemplerete la cattedrale e potrete ammirare il suo famoso orologio astronomico, l’organo Silbermann e gli arazzi della Vita della Vergine. Di passaggio a Mulhouse, visitate i musei tecnici consacrati all’automobile, la ferrovia, la ceramica, l’elettricità e la tappezzeria.

Se poi avete voglia di sport, perchè non camminare lungo i sentieri curati dal Club dei Vosgi e scoprire le creste e i laghi, il Donon e il Lichtenberg, la Lauter e il Ried.

L’Alsazia, una regione apprezzata per le sue specialità gastronomiche

Fate una pausa meritata in una semplice weinstube o in un locale più elegante per degustarvi le specialità culinarie alsaziane. Se la famosa choucroute è un’esperienza immancabile durante il vostro soggiorno in Alsazia, potrete apprezzare anche il baeckeoffe o "piatto del lunedì"; la matelote del Reno; la flammeküche col suo gusto tipico di crema acida, pancetta e cipolle; il kougelhopf con la pasta bien lievitata... senza dimenticare il foie gras, fondente e inimitabile, e l’infinita varietà dei salumi.

I buongustai, amanti delle trote dei Vosgi e delle carpe del Sundgau fritte andranno fino a Altkirch e Winkel per soddisfare il loro palato.

L’Alsazia, una regione festiva

Ad ogni stagione, l'Alsazia si diverte: al ritmo dei Messti e dei Kilbe, le feste del vino e di fine raccolta; in inverno, nell’atmosfera incantata dei mercati di Natale e su tutte le piazze decorate di pini illuminati. Niente di più naturale per una regione che ha saputo rendere popolare sin dal XVI secolo la tradizione dell’albero di Natale!

Desiderate visitare l’Alsazia durante il prossimo soggiorno? Prenotate il vostro hotel ristorante Logis in Alsazia e approfittate delle numerose attività proposte dai vostri ospiti per divertirvi e arricchirvi con le specialità di un territorio straordinario!

Scoprite le attrative turistiche delle regioni della Francia con la nostra GUIDA TURISTICA. Siete un fine buongustaio? Lasciatevi incantare dalla CUCINA REGIONALE preparata dai nostri grandi chef Logis e approfittate dei nostri soggiorni tematici in uno degli HOTEL RISTORANTI LOGIS in Francia e in Europa.